· 

Styling capelli, la riccia e la liscia a caccia del prodotto giusto.

Una grande fetta del mondo eco bio sta aprendo le proprie porte alle esigenze di styling dei capelli, ma come ben sappiamo, le esigenze tra lisce e ricce sono ben diverse.

Maggie, ragazza riccioluta, e Rosa, la controparte liscia, ci illustreranno insieme cosa offre questo campo e quali alternative si possono usare ai prodotti siliconici da supermercato.

Maggie

Quante volte vi è successo di lavarvi i capelli con l’incognita di come verranno una volta asciugati?

Per noi ricce questa è quotidianità, il risultato di quello che otteniamo dopo aver lavato la nostra chioma può variare ogni volta, perché dipende da tantissimi fattori, dai prodotti usati per il lavaggio, a quelli usati per lo styling, dall’asciugatura e non ultimo dal nostro umore.

E allora, come assicurarci un buon risultato che ogni volta non ci faccia rimpiangere di essere nate ricce? Usando i prodotti giusti per lo styling.

Il mondo del bio offre tantissimi validi prodotti che a me personalmente hanno soddisfatta più dei soliti siliconici. Da quando sono passata al bio finalmente mi piacciono i miei capelli, e ottengo un riccio definito e non crespo. Posto che per i capelli ricci e crespi l’importante è l’idratazione e il nutrimento, vediamo quali prodotti ci possono aiutare. Subito dopo il lavaggio è importante usare un risciacquo acido, in modo da chiudere le cuticole del capello che si sono sollevate con l’acqua calda durante lo shampoo, con questo accorgimento otterremo un capelli più morbido, lucido e non crespo, di conseguenza più facilmente acconciabile. Risciacqui acidi già pronti molto validi potrebbero essere quello al geranio rosa di Maternatura, oppure lo spray all’aceto di lampone di Centifolia.

Dopo aver reso i nostri capelli lucidi e morbidi dobbiamo applicare un prodotto che ci aiuti ad ottenere una bella piega, con ricci veramente definiti, ideali quindi i leave-in, prodotti senza risciacquo che applicati prima o dopo l’asciugatura, nutrono e rigenerano il capello fino al lavaggio successivo.

Vi consiglio 2 prodotti veramente top, che ho provato e considero must have:

  • Spirolì di Parentesi Bio, una crema da applicare prima o dopo l’asciugatura, dal profumo paradisiaco, che nutre e ripara senza appesantire e dona corpo e volume ai capelli. Applicata sulle punte tutti i giorni cura ed evita la formazione delle doppie punte e rigenera i capelli sfibrati e indeboliti, questo grazie a un mix di oli preziosi come olio di oliva, olio di lino, olio di cocco,e burro di Karitè, pappa reale, estratti di banana e carota, spirulina e katira, ren.
  • l’altro prodotto top è la Crema attiva ricci di Domus Olea Toscana: una crema nutriente e protettiva, ideale per avvolgere e lucidare la fibra dei capelli secchi e crespi e per attivare e modellare ricci morbidi naturali. Si applica prima dell’asciugatura e permette di ottenere ricci davvero naturali e una piega “wow”.

Rosa

Sicuramente noi ragazze dai capelli lisci non abbiamo molti problemi con lo styling, eppure spesso anche noi non sappiamo destreggiarci bene tra un anticrespo e una lacca fissante, specialmente quando si tratta di eco-bio. Fino a qualche anno fa era davvero difficile trovare prodotti eco-compatibili che fossero anche performanti, anzi spessissimo ci si ritrovava con i capelli unti da leave-in troppo grassi, opachi, o fastidiosamente crespi sulla parte alta della testa per la mancanza di un anti-frizz adeguato.

Cosa offre, ad oggi, il mondo della cosmesi green?

- Capelli opachi:

Sicuramente, uno dei prodotti migliori per combattere questa problematica e rendere i capelli più pettinabili e docili, è l'aceto da risciacquo. Infatti, l'utilizzo di un prodotto acido permette di chiudere le squame del capello, rendendolo lucido e prevenendo la formazione di nodi. Tra quelli che ho provato io vi segnalo Tiziana di Sezione Aurea, ma ve lo consiglio solo se avete i capelli che non tendono a sporcarsi velocemente, oppure il mio amato Aceto da Risciacquo al lampone di Yves Rocher, che pur non essendo certificato ha un ottimo inci e un profumo delizioso e non invadente.

- Capelli crespi:

Non è lo stesso problema che si presenta a chi ha i capelli mossi, perché più che un crespo in senso stretto è una sorta di intolleranza all'umidità. Io lo gestisco bene con una lacca: in particolare, la mia preferita è quella della marca Farfalla, brand che ho scoperto per caso. Non è vapo ma spray, però ha un'ottima tenuta e la consiglio anche per eventuali acconciature.

- Capelli poco voluminosi:

Chi ha i capelli tanto lisci lo sa bene, il rischio di ritrovarsi con degli spaghetti informi attaccati alla fronte è molto alto. Il Tonico Spray Volumizzante di Domus Olea Toscana è perfetto per evitarlo: contiene inoltre fitocheratina, che aiuta i capelli ad acquisire corpo e pienezza.

- Leave in per capelli secchi ed esigenti:

I miei capelli super secchi e bisognosi di cure amano molto le creme, e apprezzano poco gli oli, anche quelli più ricchi. Per questo motivo, il prodotto che abbia meglio assecondato le loro esigenze è il Siero Effetto Reale de L'Erbolario, una crema morbidissima e dal profumo intenso di miele: non ha una certificazione, ma l'inci è di tutto rispetto. Se invece cercate qualcosa di certificato, vi consiglio il Balsamo Senza Risciacquo al Kiwi di Biofficina Toscana, un po' più leggero ma molto adatto allo scopo, visto che può essere anche riapplicato quotidianamente.

- Leave in leggeri:

Se avete i capelli grassi o un po' capricciosi, non vi resta che usare l'Olio di Cocco puro. Essendo molto leggero, può essere usato indifferentemente sui capelli asciutti o bagnati, e vi aiuterà anche a mantenere la vostra piega più a lungo.

Rosa

Maggie

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    ChIaRa (mercoledì, 30 gennaio 2019 09:49)

    Spirolì che passione.Amo anche lo styling di Maternatura.

  • #2

    Pupina (mercoledì, 30 gennaio 2019 10:23)

    Quanti begli spunti per i miei prossimi acquisti!

  • #3

    Ida (giovedì, 31 gennaio 2019 00:05)

    Ciao.. molto interessante il tuo articolo.
    Volevo un consiglio. Tendo ad avere una cute un po grassa e le lunghezze invece un po crespe un po secche. Vorrei qualcosa da applicare prima dell'asciugatura che possa riaolvere il mio problema. Ho provato molte cose ma credo di non aver ancora trovato il prodotto che mi fa battere il cuore. Grazie

  • #4

    Maggie (giovedì, 31 gennaio 2019 19:04)

    Ciao Ida, grazie! Che tipo di capello hai? Riccio o liscio? Comunque potresti provare il nutrisiero di Domus Olea, esiste in 2 varianti a seconda delle esigenze, per cute grassa io ti consiglio quello per cute seborroica. Va applicato dopo il lavaggio e tenuto in posa per circa 15 minuti senza risciacquarlo. Se lo provi vedrai è un ottimo prodotto che agisce sul problema della cute e nutre comunque le lunghezze. Facci sapere!

  • #5

    Ida (venerdì, 01 febbraio 2019 00:17)

    Ciao.. comunque ho i capelli mossi ne ricci ne lisci... vorrei qualcosa che me li rendesse piu corposi e meno crespi e secchi. Grazie gia per il primo consiglio vedrò di provarlo

  • #6

    Daniela (venerdì, 01 febbraio 2019 13:59)

    Adoro anche io.il tonico volumizzante Domus. Mi segno il risciacquo acido urico invece, io ora sto usando il centofolia

  • #7

    Maggie (venerdì, 01 febbraio 2019 14:22)

    Fateci sapere come vi siete trovate.

  • #8

    Angelica (venerdì, 01 febbraio 2019 15:24)

    Io ho i capelli mossi ed ogni lavaggio é sempre una sorpresa ahahah Spirolì mi incuriosisce!