· 

Chiacchierata con Gianluca Mortara, tutto su Antos

Antos é una eccellenza del mercato eco-bio: pack semplice e ridotto all'essenziale come i prezzi dei prodotti, ma performance fenomenali. Sono ad intervistare Gianluca Mortara per raccontarci di più sui prodotti, sulla loro nascita e soddisfare tutte le curiosità che noi consumatrici ci chiediamo ogni volta. Continuate a leggere per saperne di più!

 

Buongiorno Gianluca, la ringrazio per aver accettato di rispondere alle mie domande. Le va di raccontarci come è nata Antos?

 

Antos nasce verso la fine degli anni 80, quasi per caso. Avevamo una azienda di apicoltura e vendevamo il miele, ed una ragazza che si stava laureando in farmacia ad indirizzo cosmetico ci chiese se eravamo interessati a fare un'esperienza con i prodotti naturali derivati dal miele e dalle erbe. Nacquero così i primi detergenti Antos. Col tempo acquistammo le prime attrezzature e iniziammo a produrre le prime creme per il corpo per il viso.

Il nostro laboratorio è cresciuto grazie alla vendita diretta che abbiamo sempre effettuato al cliente finale. Dapprima con fiere e mercatini e poi con il nostro e-commerce grazie all'avvento di Internet.

 

 

Quali considerate i punti forza dei vostri prodotti?

 

I nostri prodotti vengono formulati con materie prime di qualità ma il punto di forza è la freschezza del prodotto stesso. Infatti anche se il laboratorio è cresciuto, continuiamo a produrre seguendo l'andamento delle vendite e quindi abbiamo a disposizione un prodotto sempre fresco.

Inoltre produciamo direttamente in azienda gli estratti che inseriamo all'interno delle nostre creazioni, così anche il principio attivo resta più efficace e l’utilizzatore finale può godere appieno dell’esperienza di utilizzo di un prodotto ricco di attivi vegetali freschissimi.

 

Di quale referenza andate "più fieri"? (Per l'efficacia, la diversità dagli altri prodotti sul mercato eco-bio, la difficoltà iniziale nella sua realizzazione…)

 

Sicuramente il prodotto più venduto è il latte detergente e noi andiamo particolarmente fieri della nostra creazione così semplice ma così funzionale.

 

Siete sorpresi oppure vi aspettate il successo delle vostre referenze?

 

Quando viene creato un nuovo prodotto si cerca di ascoltare attentamente ciò che il mercato, oppure i nostri clienti, suggeriscono tramite il servizio clienti, i social, le e-mail che quotidianamente ci inviano. Non è sempre facile creare il prodotto giusto ma fortunatamente tutte le nostre creazioni riscuotono un discreto successo tra gli utenti che le utilizzano. E non ci aspettiamo di fare successo ma speriamo di farlo e siamo molto felici se riusciamo nel nostro intento.

 

Quali sono i parametri per cui decidete la produzione di nuove referenze da inserire nel catalogo?

 

Si inseriscono nuovi prodotti quando il mercato lo richiede, oppure si inseriscono quei prodotti che fino a quel momento non esistevano a catalogo. Naturalmente c'è anche il momento in cui si crea un nuovo prodotto che non era sul mercato, non era richiesto, ma si pensa che possa trovare spazio dove non esisteva ancora una referenza simile. Si cerca anche di innovare il mercato della cosmesi con referenze che da prima non esistevano e che potrebbero essere particolarmente funzionali.

 

Siete un azienda che opera nel campo della cosmesi eco-bio da più di vent'anni. Quanto sono cambiato il mercato e i consumatori? Quanto siete cambiati come azienda per riuscire a non farsi "sopraffare" dalla concorrenza e mantenere intatta la qualità dei vostri prodotti?

 

Sembra impossibile ma noi siamo rimasti sempre gli stessi. Le uniche cose che sono cambiate sono le materie prime che sono state migliorate, e da qualche anno le etichette che sono state modificate. Per il resto continuiamo a produrre gli stessi articoli che producevamo trent'anni fa. Il prossimo anno festeggeremo il nostro 30º anniversario e per l'occasione abbiamo in mente di creare qualche cosa di nuovo.

 

Nell'ultimo periodo Antos ha messo sul mercato novitá interessantissime e molto attese. Qualche anticipazioni sui prossimi prodotti?

 

E sicuramente ci dedicheremo a migliorare e a integrare i nuovi prodotti per capelli, stiamo lavorando con materie prime innovative che speriamo possano essere valide alternative per le nostre referenze future, e speriamo di stupirvi ancora con nuovi cosmetici, anche se il nostro sogno nel cassetto è creare una linea di make-up totalmente alternativa.

 

 

 

Ringrazio Gianluca per le risposte esaustive e per averci raccontato di più di ANTOS.É sempre un piacer poter raccontare la storia delle realtà cosmetiche italiane. Siamo riuscite anche ad estrapolare alcuni spoiler delle novitá in arrivo, se leggete bene l'articolo sicuramente le troverete e sarete felici quanto noi! 

Alessia

Scrivi commento

Commenti: 0