· 

Te la do io l'armocromia #2

In questa seconda parte esamineremo altre due VIP per capire meglio cosa sia l'armocromia.

Britney Spears è una Autunno Soft Profondo (ASP), stagione neutro-calda, caratterizzata da una grande armonia tra i colori di occhi, capelli e carnagione. I colori che la valorizzano maggiormente sono quelli dorati, luminosi, caldi, come l’oro, il marrone, il verde oliva, i rosa caldi (foto 1).

 

Le Autunno Soft Profondo dovrebbero evitare come la peste i contrasti forti perché vanno a rovinare proprio quell’equilibrio tra i colori che le rende morbide e sbarazzine. Ecco perché, nella seconda foto, Britney sembra sporca e appesantita, senza contare che i suoi splendidi occhi nocciola sono letteralmente spariti sotto tutto quel trucco bistrato…

Adriana Lima è una Estate Soft Profonda (ESP) e, in quanto tale, sta divinamente con questo abito, nonostante si tratti di un blu non facilissimo da portare, un blu peacock piuttosto profondo, leggermente polveroso. Il makeup è minimale, fanno capolino le labbra rosate, che risultano perfettamente equilibrate al resto del makeup. La sua bellezza è posta in risalto: labbra, occhi, capelli, lineamenti. Niente passa in secondo piano e appare luminosa e naturalmente bella.

Spesso le donne Estate cercano di assomigliare alle donne Inverno; così facendo tendono ad assumere un allure leggermente rock/gothic  e dunque non armocromatico. Nella seconda foto, Adriana Lima risulta un po’ indurita e appesantita. Ovviamente questo look sarà stato realizzato proprio per dare questa impressione e lei è sempre incantevole, ma perde delicatezza e raffinatezza, sembra più rock!

 

Spero che questo articolo vi abbia appassionato! Se l’armocromia vi interessa e vi piacerebbe essere analizzate da me, passate a trovarmi nel mio gruppo facebook “ARMOCROMIA – miymakeup”.

Alla prossima!

 Giulia miymakeup

 

 

Giulia, 

Make It Yourself Editor

BLOG: http://goo.gl/SzY68n

FB: https://goo.gl/1wFj08

IG: https://goo.gl/KBkF1R

YT: https://goo.gl/2Y1QlG

GRUPPO FB: https://goo.gl/A1DwQE

 

Scrivi commento

Commenti: 0