Make Up perfetto in 5 minuti

Eccomi di nuovo qui a scrivere per voi. Stavolta l’argomento è “il trucco in 5 minuti”.

Premettiamo una cosa: se riuscite a truccarvi in 5 minuti vuol dire che avete una pelle perfetta. Ma in quanti ce l’hanno? Quante hanno sopracciglia perfette e poche occhiaie da coprire? decisamente poche e quindi per la maggior parte di noi è impossibile pensare di truccarsi in così poco tempo!

Ma allora come facciamo a truccarci se abbiamo poco tempo? Prima di tutto dobbiamo considerare le nostre esigenze: già di nostro sappiamo, se siamo abituate a truccarci, quali sono quei passaggi che ci richiedono più tempo (esempio, chi deve andare a disegnare completamente un’arcata sopraccigliare è ovvio che avrà bisogno di più tempo rispetto a chi ha le sopracciglia quasi perfette). Ci sono però delle cose che tutti possiamo fare in poco tempo e che già ci consentono di avere un aspetto curato. Iniziare dalla base o dagli occhi è una vostra libera scelta, dipende da come vi trovate meglio. Ad esempio, se devo truccare bene gli occhi preferisco iniziare da quelli per poter poi rimuovere eventuali eccessi di prodotto senza il pensiero di andare a rovinare una base sotto. Ma se devo truccarmi velocemente a volte faccio il contrario iniziando dalla base, poiché già so che non impiegherò molto per il trucco degli occhi.

La base.

Una pelle con un colorito uniforme è essenziale. Non ci sono scuse, ci sono tantissimi tipi di fondotinta adatti ad ogni esigenza. Se avete poche imperfezioni vi basterà un fondotinta leggero da applicare magari anche con le dita, al contrario chi ha bisogno di coprire utilizzerà un fondotinta più coprente e corposo, fondotinta che io preferisco applicare con una spugnetta umida simil Beautyblender. Essenziale è anche andare a coprire le occhiaie (sul come vi rimando al mio precedente articolo sulle bufale del make up) e eventualmente piccole imperfezioni. Cipria per fissare il tutto e una passata di blush per non avere una base piatta e dare colore… ed è fatta!

Nella foto vi ho messo come esempio alcuni dei prodotti che utilizzo io.

Gli occhi.

Qualsiasi trucco andiate a fare c’è una cosa essenziale che ritengo qualsiasi bravo truccatore non debba dimenticare mai: la zona infraciliare. Che non si tratta di andare a fare una riga sottilissima all’attaccatura delle ciglia (quello è il passo successivo che richiede qualche minuto in più) ma di andare a riempire quei buchini tra le ciglia superiori con una matita ben temperata (nera e dalla mina non morbida, quindi niente khol o kajal) o un eyeliner in gel passando appunto SOLO tra le ciglia, non oltre. Sottolineerete molto lo sguardo già così. Se avete le extension alle ciglia non sarà necessario, in caso contrario è un passaggio fondamentale. Fatto ciò applicate per bene il vostro mascara, pettinando e piegando bene prima le ciglia, applicandolo dalle radici verso l’alto e mai a zig zag (non fareste che incollarle). Altra cosa importantissima è truccare bene le sopracciglia: sta a voi decidere se usare una matita od un gel perché delle sopracciglia ben sistemate esaltano qualsiasi trucco e cambiano davvero tanto il viso.

Labbra.

Avendo delle labbra irregolari che necessitano di tempo per essere corrette, spesso mi capita di lasciarle così come sono applicando solo del burrocacao per dare loro almeno un aspetto idratato perché non amo molto il gloss. In caso vogliate o possiate mettere il rossetto, mi orienterei più sui toni nude, magari su consistenze cremose facili da applicare. Un rossetto con un colore importante (esempio un rosso) richiede più precisione, ogni piccola imperfezione si nota di più. E per essere precisi ci vuole tempo.

Se volete avere qualche consiglio o chiarimento potete tranquillamente contattarmi. Detto questo vi saluto e vi do appuntamento alla prossima!

 

 VALENTINA CORRADINI

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0