· 

DIVINE WHITE MASK ELENA DI SEZIONE AUREA: IMPRESSIONI 30 GIORNI DOPO

Ho provato per voi la Divine White Mask Elena di Sezione Aurea e vi racconterò le mie impressioni dopo averla usata due volte a settimana per un mese.

La maschera viso Elena è un trattamento a risciacquo a base di argilla bianca, dedicato a pelli delicate che hanno bisogno di un tocco di luminosità in più.

Si presenta in un piccolo barattolo bianco dal packaging accattivante, dal contenuto di 100 mL di prodotto.

Ho acquistato questa maschera dopo aver conosciuto Tatiana, la dolcissima ragazza che ha creato il brand Sezione Aurea nel periodo in cui non c'erano ancora molti prodotti bio in vendita, perciò questa bellissima ragazza riccia decise di produrli da sé.

Tutto ciò che si trova nelle sue linee è frutto di un attento studio, che mira a creare la formulazione perfetta (da qui il nome Sezione Aurea, che ricorda la proporzione e la bellezza della perfezione).

Ho deciso di comprare la maschera Elena tra le due maschere proposte nella nuova linea (White mask- Elena- e Black mask- Marilisa) perché ho la pelle molto delicata, facilmente reattiva e non volevo rischiare con la Black mask che ha un'azione molto purificante.

Scopriamo gli attivi che la compongono:

-Argilla Bianca (o Caolino): è la più fine tra le argille.

È battericida e antisettica, inoltre grazie alle proprietà assorbenti è in grado di purificare la pelle dalle tossine.

Ha proprietà cicatrizzanti e antinfiammatorie;

-Camomilla, calendula e timo: azione lenitiva e calmante;

-Allantoina: antiossidante, idratante e dermoriparatrice;

-Olio di girasole e avocado: ricchi di acidi grassi insaturi come l’acido linoleico e acido oleico e di vitamina E;

-Acido malico: derivato dalla frutta, ha un'azione esfoliante molto delicata;

-Polvere di perla: agisce su macchie cutanee, melasma, acne, cicatrici promuovendo la rigenerazione cellulare.

Passiamo alla mia esperienza:

Volevo una maschera che desse una svolta strong alla mia pelle un po' ingrigita, con qualche macchia solare, ma allo stesso tempo delicata e irritabile.

La cosa che mi attrae di più di Elena è il suo profumo che si può definire davvero divino!

L'ho usata con piacere nei momenti in cui avevo bisogno di una vera e propria coccola.

La maschera è molto ricca, se ne avverte subito la corposità, ma non appesantisce la pelle dopo il suo risciacquo. Io la tengo in posa 10 minuti (massimo 15), senza mai farla seccare (se la sento asciutta vaporizzo un po’ di acqua termale), poi la rimuovo con delicatezza utilizzando una spugnetta umida. Quello che ho notato è sicuramente l'azione esfoliante:

mi sono arrossata molto dopo le prime applicazioni, un po' meno dopo le ultime.

La stessa Tatiana mi aveva anticipato questo genere di reazione. Infatti, poiché sia acido malico che polvere di perla hanno come principale azione quella di assottigliare lo strato corneo della cute, va da sé che un po' di arrossamento è naturale.

Mia sorella, che ha una pelle molto più impura della mia, ha notato dopo averla provata la prima volta la comparsa di qualche brufolo.

Anche questo è naturale, perché l'azione purificante tira fuori ciò che abbiamo negli strati più profondi. Tatiana consigliava quindi di ripetere la maschera anche il giorno seguente, per asciugare le imperfezioni che risalgono in superficie.

Dopo un mese di utilizzo ho notato sicuramente che la mia pelle ha acquistato luminosità, ma non posso non puntualizzare che subito dopo la maschera ho sempre bisogno di un prodotto molto idratante. Infatti, nonostante Elena sia indicata per pelli più delicate, non ha propriamente un effetto addolcente sul mio viso.

Sento la pelle tirare, ma c’è da dire che ho la pelle secca già di mio.

La consiglierei comunque a chi ha una pelle mista, con imperfezioni e ruvida, che ha bisogno di esfoliazione e di un carico di antiossidanti.

Tutto sommato continuerò ad usarla anche solo per il profumo irresistibile che mi lascia sulla pelle!

INCI: Aqua, Kaolin, Glyceryl stearate, Cetearyl alcohol, Ethylhexyl palmitate, Helianthus annuus seed oil*, Isopropyl myristate, Zinc oxide, Glycerin, Chamomilla recutita flower extract*, Calendula officinalis flower extract*, Thymus vulgaris oil, Thymus vulgaris flower/leaf extract, Citric acid, Allantoin, Persea gratissima oil, Tetrasodium glutamate diacetate, Tocopheryl acetate, Triethyl citrate, Parfum**, Pearl powder, Malic acid, Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Potassium sorbate.

*da agricoltura biologica certificata **Profumazione ipoallergenica

Quantità: 100 ml

PAO: 6M

Prezzo: €18

 www.instagram.com/barukat/

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    GretaSbantiti (venerdì, 19 gennaio 2018 12:25)

    Avevo già pensato di comprare questa maschera, ma dopo questa recensione andrò subito a comprarla, ed il consiglio dell'acqua termale a mio avviso è il top!
    Grazie mille�

  • #2

    Federica (sabato, 20 gennaio 2018 09:11)

    Greta, sono contenta che ti sia piaciuta! Se la tua pelle è mista, farai davvero un buon acquisto!