· 

Blogger e Collaborazioni, tutta la verità...Secondo me!

Oggi tratteremo un argomento scottante, pungente e che suscita sempre numerosissime domande e polemiche: le collaborazioni fra blogger e aziende.

Nello specifico, mi riferisco chiaramente a quelle blogger ed instablogger, ma anche make-up artist che collaborano, hanno collaborato o sperano un giorno di poter collaborare con brand del settore cosmetico. Bene, centrato il tema, vorrei affrontarlo e suddividerlo in piccoli paragrafi, per creare quanta meno confusione possibile, e cercare di chiarire tutti i punti che mi stanno a cuore.

NUMERO UNO: “LA FAME DI COLLABORAZIONI”

Come molti di voi avranno sicuramente notato, più si va avanti, e più nel mondo di blogger, ed instablogger c’è sempre più voglia di emergere in modo sfrontato, senza regole, e “pestando i piedi” al prossimo. Molti fingono di esser nostri amici, professano il supporto reciproco, e quando meno te lo aspetti ZAC! Ti arriva la pugnalata alle spalle . E’ certamente un tipo di comportamento che non approvo, e che mi ha causato non pochi dispiaceri.

Ma perché accade?

Beh, la risposta è semplicissima: molti hanno la pretesa di voler sminuire il lavoro altrui, per cercare di arrivare “in cima” più facilmente, e “senza passare dal via!” (direbbe il Monopoli ahahah).

A parte gli scherzi, è un atteggiamento che trovo davvero di cattivo gusto, ma per ricevere un prodotto gratis, tantissimi farebbero questo e altro .

NUMERO DUE: LA CHIAVE DEL SUCCESSO

Abbiamo appurato che fare i furbi non porta sicuramente da nessuna parte. Perciò, qual è veramente il modo per ottenere collaborazioni di successo?

QUALITA’ E SINCERITA’.

Proporre recensioni e sponsorizzazioni di prodotti in modo “stitico”, ed il più delle volte non veritiero, magari anche con scarse proprietà di linguaggio, vi assicuro che non porta da nessuna parte.

Parlare di un prodotto in modo appropriato, mettendone in luce pregi ed eventuali difetti (laddove ci fossero), in modo onesto, trasparente e competente, è l’arma vincente per una recensione di successo. Raccontare anche brevemente qualche curiosità sul brand, specie se poco noto, renderà la vostra review ancora più interessante.

Anche mantenere una certa continuità nella pubblicazione di post e review è sicuramente fondamentale per mantener vivo l’interesse nei vostri lettori e followers.

NUMERO TRE: COME INIZIARE AD OTTENERE COLLABORAZIONI?

Allora, qui ci sarebbe da aprire un discorso molto ampio a parte, anche se cercherò di limitarmi a poche informazioni, ma concrete.

Innanzitutto c’è da dire che, chi apre un blog, un profilo IG, un canale YT, etc. col solo scopo di ottenere collaborazioni, ha già perso in partenza. Se non c’è l’amore e la passione per ciò che si fa, non si va da nessuna parte!

Dopodichè, fino a pochissimo tempo fa (e per pochissimo intendo qualche settimana) ero fermamente convinta che le collaborazioni non andassero esplicitamente chieste alle varie aziende, per non rischiare di passare per la persona che vuole solo ed esclusivamente elemosinare il prodottino gratis, e via.

In realtà, ho capito che, in parte, mi sbagliavo.

Perché? Inviare mail alle aziende in realtà è giusto: bisogna solo capire in che modo farlo e a quali brand scrivere effettivamente. Mi spiego meglio: inviare mail a tappeto a tutta una serie di aziende random, magari anche con uno script che si “copia e incolla” per tutte, trovo sia controproducente e anche poco professionale, poiché veramente in questo caso si rischia di far la figura della persona che spera solo di ricevere i prodotti gratis.

Inviare mail invece solo alle aziende che troviamo esser davvero in linea con la nostra filosofia, e con il nostro tipo di preferenze, personalizzando poi ogni messaggio in modo differente, esponendo loro quali vantaggi potrebbero ottenere dall’intraprendere una collaborazione col nostro blog, profilo IG, canale YT, e via dicendo, ha sicuramente tutto un altro valore.

Ottimo, direi che il papiro per oggi termina qui bellezze!

Ricordate, se seguirete questi consigli, anche per chi è agli inizi, dopo un po’ saranno direttamente le aziende che contatteranno voi.

Fatemi sapere l’articolo vi è piaciuto, se vi piacerebbe che approfondissi ancora di più dei punti sull’ argomento, se avete domande o dubbi, io sono sempre a disposizione .

In attesa di regalarvi un nuovo articolo, vi mando un grande bacio!

Erika

*Immagine tratta da  Bing in Creative Commons

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    Rosita d’a (giovedì, 30 novembre 2017 14:21)

    Ciao,
    Io non sono una blogger e non faccio recensioni però l’articolo mi è stato utile in quanto sono ambasciatrice dei prodotti P&G, grazie

  • #2

    ImperfettamenteElle (giovedì, 30 novembre 2017 23:33)

    Allora scrivere un articolo su sto tema non è mica facile, perché regole generali, secondo me, non ce ne sono. Infatti la mia esperienza è totalmente opposta alla tua. Io ho conosciuto moltissime bloggers (piccole) tutte appassionate come me e ci scambiamo contatti per collaborazioni, ci aiutiamo sempre. Invece le aziende inviano prodotti solo a chi ha un profilo graficamente di loro gusto, senza magari contenuti veritieri o addirittura senza recensioni o magari solo per il numero di followers. Quindi non sono d'accordo quando dici che l'unica chiave è essere sinceri, perchè ho moltissimi esempi in cui non funziona. Sono d'accordo invece sul metodo per chiedere collaborazioni ;)

  • #3

    MIY Make-Up (domenica, 03 dicembre 2017 03:09)

    Argomento scottante sì! Hai dipinto benissimo il mondo delle collaborazioni beauty, fatto spesso di scelte insensate, incompetenza e arrivismo mascherato da onesta ambizione. Bravissima Eri ❤️

  • #4

    Stefania (domenica, 03 dicembre 2017 21:52)

    Ciao! Argomento difficile e come dici tu scottante! Io è da poco che seguo questo mondo e ancora da meno ho aperto un blog... scrivo cose che spero siano utili alle altre come x me sono utili quelle che leggo, ma finora non ho pensato di contattare io le aziende. .. grazie dei consigli, ci farò un pensiero!
    A proposito delle collaborazioni penso che è vero che sul lungo periodo la sincerità paga, ma si vedono anche persone che recensiscono cose solo perché "collaborano" senza essere del tutto sincere ahimè!
    Argomento da approfondire sicuramente! !
    Un bacione