· 

Pelle secca: come ho risolto

Pelle secca: come ho risolto?

Arriva la stagione fredda e la maggior parte di noi si ritrova a dover combattere con un problema che, se trascurato, può protrarsi molto a lungo...e addio aspetto radioso!!

Di cosa parliamo?

LA PELLE SECCA

Come risolvere il problema sul nascere? Vi indichiamo 5 steps che, se seguiti con costanza, portano a risultati in brevissimo tempo!

1.L’importanza della detersione: Primo step  indispensabile  di una beauty routine efficace è la detersione, che chi ha una pelle secca deve curare con particolare attenzione, prediligendo  prodotti leggeri, magari in mousse, privi di componenti schiumogeni aggressivi (Sls, Sles) e ricchi di sostanze attive addolcenti ed emolienti, come, ad esempio, il miele o gli oli vegetali di argan, mandorle, jojoba... che eliminano le impurità, nutrendo al tempo stesso la pelle. I nostri consigli bio? La mousse alla Malva di Biofficina Toscana o uno dei saponi artigianali di Alkemilla.

2.Scegliere il tonico giusto: In commercio ne esistono decine e decine di diversi tipi, ma qual è il tonico giusto per chi ha la pelle secca? innanzitutto, deve essere privo di sostanze irritanti e quindi NO alla presenza di Alcol che irrita fortemente la pelle e peggiora notevolmente la situazione e SI' a sostanze lenitive che coccolano la pelle, come la camomilla, la rosa, la malva... noi amiamo molto usare anche gli idrolati che svolgono molto bene quest'azione rinfrescante e protettiva. I nostri prodotti top: Tonico Antos per pelli secche e Idrolati alla rosa o alla camomilla La Saponaria, utilizzati in combo con la meravigliosa e performante spugna di mare Cose della Natura.

3.Siero: Questo è un prodotto che, spesso, viene erroneamente ritenuto superfluo nella skincare routine quotidiana, ma che, invece, è indispensabile soprattutto per chi ha la pelle secca! E' il siero il prodotto che ha cambiato la nostra pelle! il suo utilizzo quotidiano costante, mattina e sera, ha aggiunto un importante fattore di nutrimento e idratazione, grazie anche al massaggio sul viso con il quale ne favoriamo l'assorbimento dei principi attivi! I nostri favoriti? Sono entrambi Biofficina Toscana: il siero rigenerante e il siero antiossidante, che usiamo anche in sinergia per una dose extra di nutrimento e principi attivi! Le sostanze da prediligere? Acido ialuronico, vitamina E, squalene, oli vegetali...

4.La crema viso:  Ci sarebbero tantissime cose da dire su questo punto! Diciamo che, tutto quello che abbiamo detto finora riguardo alla cura della pelle secca, puo' essere applicato alla scelta della crema giusta. In commercio ne esistono tantissime ed è difficile sceglierne solo una! I criteri che applichiamo noi quando dobbiamo scegliere una crema per il viso che riesca ad apportare idratazione, nutrimento e che ci protegga dall'odiato effetto "pelle che tira"? Diciamo che sono essenzialmente due: protezione e nutrimento, uniti alla leggerezza quando si tratta della crema giorno, da utilizzare anche come base trucco, e alla rigenerazione epidermica e alla corposità nella crema notte. Un ulteriore consiglio nella scelta della crema viso, che ci sentiamo di darvi per risolvere il problema della pelle secca, è quello di prediligere creme, per il giorno e/o la sera, con azione anti age. Noi le adoriamo, e non perchè ormai abbiamo "una certa età"!! :D La pelle secca, per sua natura, tende a segnarsi precocemente perchè non riesce a mantenere il giusto livello di idratazione nei vari strati, quindi prediligete creme che contengono acido ialuronico e collagene. Qualche consiglio bio: cremagel viso alla malva di biofficina toscana per il giorno, soprattutto per chi ha la pelle mista, che si lucida nella zona T; Youth Defence Mossa Cosmetics crema da giorno per sentire la pelle proprio rimpolpata; e per la notte la crema viso idratante ai fiori d'arancio di MaterNatura, che dona freschezza, idratazione e vitalità a pelle secca, stanca e opaca, indicata per tutte le età poichè stimola la vitalità cutanea rallentando il processo di invecchiamento.

5.Lo scrub e la maschera:  Erroneamente considerato come un prodotto da evitare in caso di pelle secca, lo scrub è invece necessario per eliminare in tutta delicatezza le cellule morte, la pelle screpolata e favorire il ricambio cellulare. Anche in questo caso, dunque, occorre scegliere il prodotto giusto! Noi facciamo sempre molta attenzione che i microgranuli siano piccolissimi e non abrasivi e che le formulazioni siano sempre molto delicate. Elle adora lo scrub illuminante ai frutti rossi di Biofficina Toscana, delicatissimo, fa risplendere ogni tipo di pelle eliminando grigiore e colorito spento. Vany, invece, che ha una pelle molto sensibile, preferisce creare il suo scrub perfetto da sola, con miele, farina di cocco o di avena, acqua di rosa, olio vegetale... e nei casi in cui la pelle ha bisogno di maggiore esfoliazione un cucchiaino di zucchero di canna. :) e le maschere viso? Che siano fai da te! in casa Beautyness le amiamo!!! Cosa c'è di meglio di una bella maschera al miele, yogurt, acqua di rose e due goccine di olio vegetale per nutrire e dissetare la pelle secca?? Nella semplicità degli ingredienti di questa maschera fai da te ci sono tutti gli elementi che danno sollievo alla nostra pelle: il nutrimento, la freschezza, l'idratazione, l'antiossidante... non occorre spendere grosse cifre in maschere, ragazze, createle voi stesse! Perchè la differenza fra il prima e il dopo è veramente notevole!! Noi le utilizziamo più volte alla settimana e grazie ad esse manteniamo costanti i risultati che abbiamo ottenuto con la skincare e il lifestyle! ;) i nostri consigli per chi non volesse ricorrere al fai da te sono: la maschera al miele Dizao, la maschera alla rosa Khadì, e la maschera alla bava di lumaca Dr. Organic.

Non meno importante è ovviamente prendersi cura di se stessi anche e soprattutto dall'interno, quindi bere acqua in quantità (almeno 1,5-2 litri al giorno) e consumare verdure.

E quando si tratta del trucco? Anche qui è importante scegliere i prodotti giusti, fondotinta che idratino la pelle senza appesantire, come la magnifica bb cream Sublime di PuroBIO Cosmetics, perfetta in questo periodo dell'anno! Ricordatevi SEMPRE di struccarvi a fine giornata, in maniera delicata, e prediligendo sempre e comunque prodotti che siano naturali,come ad esempio lo struccante latte tonico bifasico Biofficina Toscana. La cosmesi ecobio ormai copre un mercato ampissimo, sono decine i brand che producono eccellenze in ogni ambito, dalla crema viso al rossetto matte! Dire addio a siliconi e sostanze chimiche potenzialmente dannose farà respirare la pelle e, utilizzando i prodotti naturali giusti, la farà risplendere!

E allora...ciao splendori, alla prossima!!

Elle & Vany

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0