· 

Top 5 Bìo Skin Care

L'autunno è ormai arrivato, con i suoi colori caldi e avvolgenti, ma anche con l'aria che da fresca e piacevole, diventa pian piano fredda e pungente.

É proprio in questa stagione che la skin routine inizia a cambiare per proteggere al meglio la pelle dalle intemperie e per prepararla alle temperature più rigide dell'inverno.

In questo post vi parlerò dei cinque prodotti top per la skin care che sto utilizzando in questo periodo. Alcune sono novità assolute, presentante nella scorsa edizione del SANA. Prima di iniziare preciso che ho una pelle superdelicata che tende a seccarsi facilmente.

Sia per il viso che per il corpo la prima cosa da curare è la detersione: deve essere tanto efficace da rimuovere le impurità ma anche delicata.

Per me questo primo step è essenziale e se il detergente è troppo aggressivo il risultato sarà pelle arrossata che tira.

Per evitare questo ho scelto due detergenti super, uno per il viso e uno per il corpo.

Per il viso sto utilizzando la bìo crema di sapone extravergine de La Saponaria, un detergente neutro, senza profumazioni, formulato appositamente per essere tollerato anche dalle pelli ultradelicate. Il nome è azzeccato perché ha proprio una consistenza morbida e cremosissima, quasi spumosa. Deterge il viso con infinita dolcezza senza alterarne l'equilibrio idrolipidico. Una volta sciacquata via, la pelle risulta pulita e ben detersa, liscia, morbida e vellutata, senza alcuna traccia del fastidioso effetto "tiraggio".

Prodotto top per la detersione del corpo invece è il detergente senza sapone con estratti di avena bìo di NeBiolina. Anche questo, inutile dirlo, è extradelicato. Lava bene lasciando la pelle morbida e profumata, sì perché rispetto alla crema di sapone questo detergente ha un profumo di biscotti e di cose dolci che vi farà venire fame. Nella vasca da bagno, con l'acqua calda, si sprigiona un profumo delizioso! Non secca mai la pelle, nemmeno on un uso continuativo, anzi lascia una sensazione di pulizia e idratazione, anche in questo caso, senza effetto "tiraggio".

Dopo lo step della detersione si passa... all'idratazione!

Un passaggio che proprio non posso saltare mai nella skin care del mio viso è quello che prevede l'applicazione del tonico.

In questo periodo sto usando l'acqua attiva antiossidante alla melagrana de La Saponaria. Novità dell'ultimo SANA, l'ho accolta nella mia skin routine con molta curiosità e nutrendo moltissime aspettative che sono state soddisfatte a pieno.

Il pack, secondo me, è favoloso, in uno dei miei colori preferiti, ma a parte questo è l'inci ad essere veramente valido: è un tonico a base di acqua costituzionale di melagrana (ricchissima di antiossidanti), estratto di vite rossa (molto utile per chi soffre di rossori come me) e addirittura acido ialuronico (un potente idratante), che non solo riequilibra la pelle post detersione ma inizia già ad idratarla, donandole tono e luminosità. Fantastica!

Un altro prodotto assolutamente top dedicato alla cura del viso è quello che uso immediatamente dopo l'acqua attiva alla melagrana, è sempre de La Saponaria che sta monopolizzando questo post e, come il precedente da parte della nuovissima linea costituzionale: si tratta del siero bioattivo uniformante.

Per il pack vale lo stesso discorso di cui sopra: è favoloso e lussuoso, ma al contempo funzionale con una utilissima pipetta che aiuta a prelevare il siero per applicarlo poi sul viso.

Ho lottato contro la formazione di macchie solari per tutto il periodo estivo. Avevo avuto già buoni risultati con l'utilizzo di prodotti a base di bava di lumaca, ma appena ho visto questo nuovo siero l'ho subito voluto: non solo è a base di attivi che contrastano la formazione di macchie e ne prevengono la comparsa, ma contiene anche l'acqua di mirtillo nero (potente antiossidante e protettivo della circolazione, su di me dà risultati straordinari!) e l'onnipresente acido ialuronico (se potessi, mi ci farei il bagno).

Con l'utilizzo di questo siero dall'aspetto lattiginoso, la pelle risulta super idratata e il colorito si è fatto subito più omogeneo: ha uniformato sul serio, come nessun prodotto di make up avrebbe potuto. La pelle si è fatta più luminosa. Sono talmente soddisfatta del risultato che posso evitare di stendere il fondotinta! Super promosso quindi.

L'ultimo prodotto top dedicato alla skin care è utilizzabile indistintamente sia sul viso che sul corpo: si tratta della fitopomata "lumachina" di Alma Briosa.

Come si intuisce dal nome, l'ingrediente principe di questa crema è la bava di lumaca che ha azione idratante e rigenerante dei tessuti. Il resto dell'inci è molto ricco e vede oli di grande pregio, come l'olio di vinaccioli, l'olio di rosa mosqueta, e l'olio di argan oltre al famosissimo attivo antiage q10 e alla vitamina e.

Neppure a dirlo, è un prodotto lenitivo e anti inestetismi cutanei (antimacchia, anticicatrici, antirughe/smagliature etc....), utile sia per chi come me è soggetta alla formazione di macchie, sia per chi soffre di brufoli e imperfezioni.

La consistenza è molto densa, e la pomata è davvero molto nutriente. Se utilizzata sul viso, quindi, andrà spalmata con una certa parsimonia, anche se una volta assorbita, non risulta affatto pesante. Consigliatissima anche da usarsi sulle mani (specie se come le mie sono perennemente secche) e sul corpo, insistendo nelle zone soggette a smagliature (che come sappiamo, non spariranno ma si possono attenuare). Dopo l'uso la pelle risulta ben nutrita e di nuovo elastica finalmente!

Questi, dunque, sono i miei cinque prodotti top per la skin care del momento.

Abbiamo qualcosa in comune?

Fatemi sapere i vostri nei commenti!

Marina

Scrivi commento

Commenti: 0