PROVA SU STRADA:Too Faced Peach Palette

Oggi vi voglio parlare di una palette che mi sono regalata per Natale e che sto utilizzando moltissimo, ovvero la Peach della Too Faced. Purtroppo, la prima volta che è uscita non sono riuscita a prenderla, ora non me la sono fatta sfuggire. Contiene colori caldi, colori pescati che ben si sposano al mio sottotono caldo. Non potevo non prenderla. E ha un odore di pesca buonissimo, ogni tanto mi metto un po’ ad odorarla!

Ma analizziamola: innanzitutto il packaging è davvero delizioso. Non sono un’appassionata di packaging, bado di più alla qualità del prodotto. Che qui non manca, gli ombretti sono molto pigmentati e si sfumano decisamente bene.

La maggior parte degli ombretti sono satinati e luminosi, ma non mancano degli opachi indispensabili per le correzioni necessarie per migliorare visivamente la forma dell’occhio. Su questo ci tornerò alla fine dell’articolo ma anche successivamente. Ma vediamoli meglio, vi parlo dei miei preferiti. Questi sono tra i colori che uso di più per illuminare la palpebra mobile (avendo un occhio leggermente infossato ne ho decisamente necessità). White peach e Peaches ‘n cream sono colori che utilizzo moltissimo. Il primo è leggermente satinato mentre il secondo è opaco, così come Georgia che ho usato meno perché non amo molto i rosa. Anche Nectar (un dorato che adoro), Luscios e Cobbler sono satinati.

Innanzitutto partiamo da Puree, uno dei colori che utilizzo di più. Opaco, ottimo per la piega. Just Peachy è un pesca dorato bellissimo, penso sia uno degli ombretti più belli della palette. Caramelized mi ispira per uno smokey molto luminoso, dovrò assolutamente provare ad utilizzarlo così. Poi c’è Candied Peach, che sinceramente è il colore che mi ispira di meno: shimmer ma per i miei gusti un po’ troppo rosa.

Anche qui partiamo dagli opachi, che utilizzo moltissimo sempre per la piega: Summer Yum e Charmed, I’m sure. I restanti sono tutti satinati, tranne Talk derby to me che è uno shimmer. Quello che mi tenta di più è Tempting (nome perfetto proprio), un marrone-nero molto scuro a parer mio bellissimo per farci uno smokey. Non faccio molto lo smokey, in quanto non è proprio il massimo per la mia forma d’occhio. Ma, piacendomi comunque, ogni tanto me lo concedo! Nonostante questi siano i colori più scuri della palette, sono comunque molto luminosi.

COSA MANCA A QUESTA PALETTE?

Secondo me manca un opaco chiaro per la piega come Caramel o Wild Side di Nabla che utilizzo molto quando uso la palette: gli opachi li utilizzo come colori intermedi. Usare colori intermedi è fondamentale se si vuole ottenere una sfumatura graduale che dia davvero profondità e corregga la forma dell’occhio dove necessario. Altra cosa che manca è un nero opaco, che è assolutamente indispensabile per una bordatura dell’occhio che intensifichi davvero lo sguardo. Ma sono tutti colori che sicuramente già saranno nel vostro beauty!

DOVE LA TROVATE?

La trovate da Sephora, come tutti i prodotti Too Faced. Costa 45 euro (io l’ho pagata un po’ di meno approfittando di uno sconto).

A CHI LA CONSIGLIO? Se amate i colori caldi e pescati. Sicuramente donerà di più a chi ha un sottotono caldo (sull’argomento sottotono ci torneremo, perché su Internet giurano molte inesattezze). Detto questo vi saluto e alla prossima! Spero di esservi stata utile!

se sei curiosa, seguimi :

https://www.facebook.com/valentinacbmua/